esplosioni bianche

La contrapposizione del Bianco al Nero è stata l'evoluzione naturale al mio ciclo più importante di esplosioni in Nero. Ho utilizzato la porcellana per lasciare i segni dell'esplosione intatti così come accaduti e senza nessuna coperta ad alterarli. Dal forno il bianco della porcellana esce macchiato, sporcato probabilmente dai residui dei materiali esplosivi che restano in superficie. Ho enfatizzato questa caratteristica delle mie esplosioni in porcellana dando il titolo alla prima mostra che ho effettuato con questo ciclo di opere dal titolo appunto Bianco Sporco. Nei sotterranei della rotonda dell'architetto Galli di Muky a Faenza, dove ho realizzato la mostra personale l'ultimo lavoro dell'installazione era posizionato proprio prima di una porta chiusa, sopra la ruota del ceramista, alludendo ad una soglia non oltrepassata a separare ciò che è percepibile con i nostri sensi, per questo per sua natura non puro, sporco.

Libro di Mostra: Attilio Quintili - Off White - Bianco Sporco - freemocco 2016
a cura di Anty Pansera con testi di Enrico Crispolti e Andrea Baffoni


 


 #06 senza titolo 2015, cm12x22x20, porcellana

#06 senza titolo 2015, cm12x22x20, porcellana

Attilio Quintili,  2015, #06 senza titolo, cm12x22x20, porcellanaDal 1 al 15 dicembre 2020, spe..

400.00€

 #24 senza titolo 2015, cm25,5x36x23,5, porcellana

#24 senza titolo 2015, cm25,5x36x23,5, porcellana

Attilio Quintili, 2015, #24 senza titolo, cm25,5x36x23,5, porcellanaDal 1 al 15 dicembre 2020, spedi..

800.00€

Mostra 1 a 2 di 2 (1 pagine)